Guida all’utilizzo di AiutApp

L’applicazione “AiutApp – Hai bisogno? Chiedi aiuto” ha lo scopo di mettere in contatto persone che hanno bisogno di aiuto in attività che non sono in grado di svolgere da soli, a causa di una temporanea o permanente difficoltà, con altre persone, od organizzazioni, che offrono il loro tempo e sostegno gratuitamente.

Come funziona in breve

  • Chi ha bisogno di aiuto si registra e carica la propria richiesta di aiuto, indicando il contenuto della richiesta, sceglie l’eventuale associazione già disponibile per quel tipo di richiesta oppure attende che altre persone od organizzazioni del territorio si rendano disponibili per portare a termine la sua richiesta.
  • Chi vuole offrire aiuto ricerca e visualizza, nella mappa della zona di interesse, le richieste in attesa di un supporto. Dalla mappa sceglie una o più richieste cui può dare il proprio contributo e offre la sua disponibilità.
  • Le persone e le organizzazioni che vogliono dichiarare la propria disponibilità stabilmente per certe tipologie di richiesta di aiuto, possono scegliere le tipologie e indicare nella mappa la loro area di intervento. In questo modo la loro disponibilità verrà proposta immediatamente durante l’inserimento di una richiesta di aiuto. 
  • Il richiedente riceve l’avviso di una o più offerte di aiuto e accetta la proposta che ritiene più opportuna. Chi offre aiuto viene a questo punto informato della scelta.
  • L’offerente, volontario o organizzazione, prende contatto con il richiedente e concorda le modalità e i tempi per portare a termine quanto richiesto.
  • Al termine delle attività, sia il richiedente che l’offerente, chiudono la richiesta esprimendo una valutazione sull’esperienza e della qualità dell’offerta di aiuto ricevuta (stelline di gradimento) e un commento sull’affidabilità, gentilezza, professionalità, del supporto ricevuto.

Le icone

Registrazione

  • Per poter chiedere o offrire aiuto è necessario registrarsi.
  • Per farlo è sufficiente cliccare in qualsiasi area dell’applicazione e ottenere una richiesta di registrazione (nuovo utente) o accesso (utente registrato). Si inizia con la registrazione personale indicando pochi dati necessari: nome e cognome per le singole persone oppure nome dell’associazione o del gruppo, indirizzo email e scegliendo una password di accesso. L’indirizzo email è utilizzato per comunicazioni e avvisi ed è anche il codice utente di accesso. La password richiesta deve essere di media complessità.  Viene chiesto anche di indicare se chi si sta registrando è una persona o un’organizzazione specificandone la tipologia.
  • Dopo la registrazione è possibile accedere alla sezione Profilo per aggiungere un’immagine personale (consigliata), la località di riferimento e una breve descrizione di sé o dell’organizzazione.

Alla sezione Profilo si accede sia dalla pagina iniziale che tramite il menu.

Chi ha bisogno di aiuto

Chi vuole inserire una propria richiesta di aiuto, per sé o per altre persone delle quali si prende cura, procede come qui descritto.

  • Dopo la registrazione si procede con l’accesso all’applicazione.
  • Per registrare una richiesta di aiuto si clicca sul box “Cerco aiuto” e si indicano le informazioni previste:
  1. La località dove serve l’aiuto, se non è stata indicata nel profilo in fase di registrazione.
  2. La descrizione della richiesta.
  3. L’indicazione di eventuale urgenza.
  4. Se stiamo cercando aiuto per altre persone che non sono in grado di richiederlo
  5. Preferenze su come essere contattati, in aggiunta alla mail già indicata.
  • Al termine si clicca su Pubblica per rendere visibile e pubblica la richiesta.

Dopo questo passo è necessario attendere che qualcuno (volontario od organizzazione) offra il suo aiuto. Quando qualcuno lo farà, si riceverà una notifica ed una mail di avviso. È possibile comunque controllare lo stato delle proprie richieste cliccando sul pulsante del profilo o scegliendolo dal menu.

Quando si ricevono una o più offerte di aiuto, dalla sezione Profilo, è possibile scorrere l’elenco delle richieste (se ce ne sono più di una) e si clicca sulla richiesta per vederne il dettaglio. Apparirà l’elenco delle persone che offrono aiuto. Cliccando sull’immagine si potranno consultare le informazioni caricate dall’utente (persona o organizzazione). Cliccando su ‘Accetta’ si sceglie la persona che ci darà l’aiuto. 

Il volontario o l’organizzazione che hanno offerto l’aiuto, e che è stata accettata dal richiedente, riceverà una notifica ed una mail di accettazione.

Chi offre aiuto

Chi vuole offrire il proprio aiuto tra i volontari e le organizzazioni, può individuare le richieste pubblicate e scegliere su quale operare. Ecco come farlo.

  • Dopo la registrazione si procede con l’accesso all’applicazione.
  • Per cercare le richieste pubblicate si clicca sull’area Offro aiuto.

Compare ora la mappa dove sono posizionate le diverse richieste di aiuto. Se è stata attivata la geolocalizzazione (posizione), la mappa viene puntata già sulla propria area di riferimento. È possibile in ogni caso muoversi nella mappa e zommare per evidenziare le richieste con maggior dettaglio. Le richieste urgenti sono evidenziate.

Sono disponibili filtri che permettono di restringere la ricerca rispetto alle tipologie di richiesta, al CAP e ad altri elementi di selezione.

Cliccando su una richiesta è possibile vederne i dettagli ed il profilo del richiedente. Prima di offrire aiuto, si potrà tenere conto anche della reputazione che la persona richiedente ha maturato nella rete di aiuto (rating da 1 a 5). Se si ritiene di poter dare il proprio aiuto per quella richiesta, è sufficiente cliccare sul pulsante Offro il mio aiuto. Al richiedente sarà inviata quindi una notifica di disponibilità.

A questo punto, è necessario attendere che il richiedente visioni le offerte di aiuto – possono essere più d’una – ed accetti quale scegliere. Nella scelta, il richiedente, potrà tenere conto, se ritiene, anche della reputazione che il volontario o l’organizzazione ha maturato nella rete di aiuto (rating da 1 a 5) e di quanto descritto nel profilo.

Quando il richiedente avrà accettato l’offerta di aiuto, riceverà una notifica. Da quel momento sarà possibile prendere contatto con il richiedente, attraverso uno dei recapiti indicati e portare a termine quanto richiesto (presa in carico della richiesta).

Al termine dell’aiuto

Quando l’aiuto richiesto sarà stato portato a termine, richiedente ed offerente dovranno completare le loro azioni come qui descritto.

  • Chi ha ricevuto aiuto, attraverso il proprio profilo, ritorna sulla richiesta e clicca su Valuta offerente, per esprimere la propria valutazione (rating da 1 a 5) di gradimento per l’aiuto ottenuto, completandolo con un eventuale commento.
  • Chi ha offerto aiuto, attraverso il proprio profilo, ritorna sulla richiesta e clicca su Valuta richiedente, per esprimere la propria valutazione (rating da 1 a 5) rispetto al richiedente e a come ha gestito la relazione, completando con un eventuale commento.

La valutazione a 5 stelle (scala di rating) ha la finalità di ridurre il rischio di vulnerabilità per i richiedenti, e di stimare l’affidabilità per gli offerenti.

Vuoi saperne di più?

INFORMATIVA PRIVACY